Recent Posts
Featured Posts

Lo scenario: organizzazione e creatività

July 4, 2014

 

Cosa distingue il nostro lavoro dalla traduzione automatica? Molte cose, tra l’altro il nostro senso dell’organizzazione e la nostra creatività. Il primo ci permette di strutturare le conoscenze veicolate dai testi che traduciamo. Ogni testo, che sia narrativo, informativo o argomentativo, appartiene ad un campo di conoscenze (ad es.: diritto, ambiente): contiene dei concetti, alcuni più importanti degli altri, che sono legati tra loro da relazioni diverse. È ciò che costituisce la struttura del vostro testo. Spesso comprendete queste relazioni in modo intuitivo, mentre la traduzione avanza, ma non sempre in un modo che vi sembra soddisfacente. La ricerca della parola o dell’espressione giusta cattura talmente tanto la vostra mente che non avete davvero il tempo di lavorare al vostro schema.

 

Lo struttura dei vostri testi potrebbe, ciò nonostante, beneficiare delle situazioni difficili, siete sicuramente consapevoli della situazione in cui vi trovate quando siete di fronte alla complessità di una lingua. La stessa che v’impedisce di trovare le parole per rendere un’idea nella lingua nella quale traducete, che sia lingua madre o no. Sì, comprendete ciò che l’autore ha voluto dire, ma le parole in italiano non vengono. Che fare?

 

 

Proporre uno schema: per questo, esistono degli strumenti interessanti come CMapTools e Scrivener . Il buon vecchio foglio di carta va tuttavia sempre bene: potete scriverci dei concetti rapidamente. Anche una lavagna è adatta: ci piazzerete dei riquadri (Post-it) i nei quali avrete scritto i concetti. Lo schema che avrete ottenuto è una rappresentazione grafica dell’insieme dei concetti che costituiscono il testo. È una percezione evolutiva, che si trasforma nel mentre che la vostra traduzione avanza. I concetti più importanti sono gerarchizzati e legati da connettori, semplici (ad es.: include, identifica, caratterizza), ma precisi. Potete anche inserirci dei sotto concetti.

 

Ecco! Avete un’anteprima del vostro testo. Aggiungeteci un tocco di creatività, e disporrete così di un altro modo di trovare rapidamente dei giri di frase idiomatici o eleganti, secondo il tipo di testo che traducete. Provatelo! E non dimentichiamo: ciò che è ben concepito si enuncia chiaramente, e le parole giuste vengono facilmente.

 

Traduzione: Emilioano Scanu

Please reload

Follow Us
Search By Tags
Please reload

Archive
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

TRADINTER

[TRAD]uction [INTER]prétation

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now